3 marzo 2021 TMF, Vlog e articoli 0

TMF 09 – La comunicazione passiva non è una buona scelta

Nel video di oggi inizieremo il nostro percorso attraverso gli “stili comunicativi” iniziando dalla comunicazione passiva. Sono sicuro che molte persone (me compreso) si riconosceranno negli esempi contenuti nel video, anche perché a volte la comunicazione passiva viene fatta passare come un gesto di understatement, di umiltà.

Certamente a volte è utile far buon viso a cattivo gioco per evitare conflitti, ma, quando ci poniamo sempre un passettino dietro agli altri, richiamo di sviluppare rancore, rabbia, frustrazione, e può accadere che poi gli altri inizino ad approfittarsene o che noi non ce la facciamo più, sbottiamo e diventiamo aggressivi.

Ricordiamoci che quando che diciamo “sì” agli altri potremmo dire “no” a noi stessi! Con una comunicazione passiva è difficile inoltre sviluppare un clima di sincerità e fiducia a livello di relazione o di rapporto di lavoro; è infatti difficile fidarsi di qualcuno che non dice mai quello che pensa, che non prende mai una decisione o che non ci avverte se c’è qualcosa che non va.



Riguardo l'autore

Andrea:

Disclaimer e Privacy Policy

Questo sito è riservato a un pubblico adulto e contiene immagini che possono urtare la sensibilità di alcune persone.
Il bondage è un’attività pericolosa; i proprietari di questo sito non sono responsabili di eventuali danni da essa derivanti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se si vuole saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, si prega di consultare la cookie policy.

Accettando questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, si certifica di essere maggiorenni, di avere il diritto di visionare tali contenuti, di essere a conoscenza dei rischi derivanti dal praticare bondage e di acconsentire all’uso dei cookie.